Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per analizzare l’andamento delle visite (in forma anonima e aggregata), per migliorare la navigazione e per collegarti ai tuoi canali social. Se vuoi approfondire l’utilizzo dei cookie in questo sito, clicca sul bottone informazioni. Cliccanndo su OK o continuando a navigare nel sito, acconsenti all’uso dei cookie in esso utilizzati.

Venerdì, Maggio 24, 2019

Notice: Trying to get property of non-object in /var/www/vhosts/villapacinotti.it/httpdocs/site/libraries/gantry/core/params/overrides/gantrymenuitemparamoverride.class.php on line 61

bacheca

Questa bacheca è uno spazio che di volta in volta riempiremo di contenuti destinati ad ampliare ed integrare quello che non siamo riusciti a comunicare attraverso le altre pagine del sito, in particolare ciò che più ci sta a cuore, per condividerlo con quanti si sono avvicinati, attraverso il sito, a questo luogo davvero unico, grazie alla sua bellezza, alla sua storia e alla passione di chi vi è vissuto.

Ci piacerebbe che anche i nostri ospiti - ma anche i semplici visitatori - contribuissero ad arricchire questo spazio: se lo vorrete, potrete inviarci un vostro ricordo, un vostro suggerimento o delle vostre foto. Potete mandarcelo per email al nostro indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure collegandovi alla nostra pagina facebook: i vostri contributi saranno i benvenuti e saremo felici di pubblicarli in questa bacheca.

Il viaggio del giovane Antonio - 10

Stampa Email

Riassunto delle puntate precedenti: Antonio Pacinotti, accompagnato dal fratello Giacinto,  è a Parigi per documentarsi sul Servizio Meteorologico francese, su incarico di Carlo Matteucci. Il direttore del servizio, il prof. Le Verrier, si rifiuta di riceverlo in quanto inviato dal Matteucci. Questi fa allora spedire una lettera dal Ministero della Marina che attesti che Pacinotti è stato incaricato dallo stesso Ministro. La lettera Ministeriale tarda ad arrivare, per cui Antonio e Giacinto, dopo aver visitato laboratori ed officine, decidono di partire per Londra.

[Fleet Street, Londra, attorno al 1870, da viewfinder.english-heritage.org.uk]

 Facciamo un piccolo passo indietro: giunti a Londra, Antonio e Giacinto scrivono subito al padre Luigi, raccontandogli la traversata e le prime impressioni su Londra. Questo il testo della lettera dei due fratelli Pacinotti:

Carissimo Babbo

Londra 27 Luglio 1865

Da Parigi a Londra abbiamo fatto ottimo viaggio.

Leggi tutto: Il viaggio del giovane Antonio - 10

Il viaggio del giovane Antonio - 9

Stampa Email

Riassunto delle puntate precedenti: Antonio Pacinotti, accompagnato dal fratello Giacinto,  è a Parigi per documentarsi sul Servizio Meteorologico francese, su incarico di Carlo Matteucci. Il direttore del servizio, il prof. Le Verrier, si rifiuta di riceverlo in quanto inviato dal Matteucci. Questi fa allora spedire una lettera dal Ministero della Marina che attesti che Pacinotti è stato incaricato dallo stesso Ministro. La lettera Ministeriale tarda ad arrivare, per cui Antonio e Giacinto, dopo aver visitato laboratori ed officine, decidono di partire per Londra.

Antonio e Giacinto Pacinotti sono ora a Londra,  avendo lasciato Parigi il 26 luglio. Antonio può finalmente dedicarsi al compito affidatogli dal sen. Matteucci, ossia documentarsi sul Servizio Meteorologico londinese e procurare gli strumenti necessari per le stazioni meteo in Italia. Incontra il sig. Babington, responsabile del Servizio Meteorologico presso il Board of Trade di Londra dopo la morte dell’Amm. FitzRoy. Il 29 luglio, dopo appena tre giorni dalla partenza da Parigi, può riferire a Matteucci i risultati delle prime attività.

Leggi tutto: Il viaggio del giovane Antonio - 9

Il viaggio del giovane Antonio - 7

Stampa Email

Riassunto delle puntate precedenti: Antonio Pacinotti, accompagnato dal fratello Giacinto,  è a Parigi per documentarsi sul Servizio Meteorologico francese, su incarico di Carlo Matteucci. Il direttore del servizio, il prof. Le Verrier, si rifiuta di riceverlo in quanto inviato dal Matteucci. Questi fa allora spedire una lettera dal Ministero della Marina che attesti che Pacinotti è stato incaricato dallo stesso Ministro.



Nei giorni seguenti il Prof. Matteucci continua a scrivere a Pacinotti, dandogli istruzioni su cosa deve documentarsi e cosa deve procurarsi sia a Parigi sia, successivamente, a Londra, dandogli anche indicazioni sulle tappe successive del viaggio.
La lettera che pubblichiamo è datata 23 luglio 1865, ma in realtà il 23 è stata solo iniziata e viene conclusa dopo il 26 luglio. Arriverà quindi dopo che Antonio e Giacinto sono già partiti per Londra, dopo aver atteso invano la lettera del Ministro della Marina, indispensabile per far cadere il veto di Le Verrier.

Leggi tutto: Il viaggio del giovane Antonio - 7

Il viaggio del giovane Antonio - 8

Stampa Email

Riassunto delle puntate precedenti: Antonio Pacinotti, accompagnato dal fratello Giacinto,  è a Parigi per documentarsi sul Servizio Meteorologico francese, su incarico di Carlo Matteucci. Il direttore del servizio, il prof. Le Verrier, si rifiuta di riceverlo in quanto inviato dal Matteucci. Questi fa allora spedire una lettera dal Ministero della Marina che attesti che Pacinotti è stato incaricato dallo stesso Ministro.

La lettera del Ministro tarda a venire ed i due giovani Pacinotti decidono di non attendere oltre e di partire per Londra, anche perchè, come scrivono al padre nella lettera che pubblichiamo qui sotto, si sono venuti a trovare in una spiacevole situazione nella locanda dove abitavano, a causa di un furto perpetuato ai loro danni dal dipendente che faceva le pulizie nella loro camera.

In questa lettera vi è però un dettaglio rilevante ai fini della ricostruzione dell'episodio, raccontato in seguito - a grande distanza di tempo - da Antonio Pacinotti a proposito di ben altro "scippo": ovvero le circostanze nelle quali il belga Gramme ebbe modo di conoscere i dettagli dell'invenzione di Pacinotti e di brevettarla in seguito a proprio nome.

Zenobe Theophile Gramme

Leggi tutto: Il viaggio del giovane Antonio - 8

Il viaggio del giovane Antonio - 6

Stampa Email

Riassunto delle puntate precedenti: Antonio Pacinotti è a Parigi insieme al fratello Giacinto per documentarsi sul Servizio Meteorologico Francese su incarico di Carlo Matteucci. Il prof. Le Verrier, direttore del Servizio, si rifiuta di riceverlo in quanto inviato dal Matteucci. Quest'ultimo, informato del fatto, fa inviare una lettera dal Ministro della Marina attestante l'affidamento dell'incarico a Pacinotti da parte del Ministero. Dalle parole di Matteucci si intuisce l'origine degli attriti tra lui ed il Le Verrier.

Alleggeriamo il racconto del viaggio di Antonio Pacinotti con questa deliziosa letterina del Prof. Pietro Savi, direttore dell'Orto Botanico di Pisa, che in quel momento era temporaneamente a Parigi, inviata a Luigi Pacinotti per aggiornarlo sulle condizioni dei due giovani, che a Parigi abitano a due passi da lui. Dall'indirizzo della lettera si evince che Luigi Pacinotti in quel periodo trascorreva le vacanze a Pistoia, nella villa di Caloria, oggi villa Pacinotti. Questo il contenuto della lettera:

Leggi tutto: Il viaggio del giovane Antonio - 6

villa pacinotti

Un'oasi di tranquillità nella campagna toscana

tel:  +39 057343473

cell.: +39 3475840382

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

info e prenotazioni: contattaci

Benvenuti

Se siete qui, almeno virtualmente, siete mossi dalla curiosità di saperne di più su questa realtà …

Capita che chi viene a trovarci per la prima volta esclami “questo è un piccolo paradiso!”...

Leggi...

Social

Follow Us

sconto soci tci

sconto Biocard

10% di sconto presso di noi

ed in altre 580 attività bio come noi